MK8.it – Il sito ufficiale del Team MK8

SESTA TAPPA DODICI POLLICI ITALIAN CUP 2016

Eh già, purtroppo siamo arrivati all’epilogo di questo campionato. Lo scenario dell’ultimo capitolo sarà il tracciato di Ala.

Il weekend si preannuncia insolito sin dal venerdì sera: Sandro è il primo ad arrivare e per lui subito una brutta notizia: Il paddock A è già pieno. E meno male che è un campionato amatoriale!
Si va quindi nel paddock B: Un bel prato verde, senza recinzioni, bagni, docce, con quell’erbetta che fa da casa a grilli, cavallette, zanzare, mosche e bestemmie.
Tra un blackout e l’altro, arriva anche la Merla’s family ed il Poz…Con calmissima.

Passiamo subito al sabato, giorno che vede scendere in pista solamente i Merla, Sandro ed il Poz.
Già dal primo turno Sandro ha problemi con il motore montato 2 giorni prima, ed il Poz riesce ad accendere la sua moto solo quando il turno finisce…Che strano.
Il tempo passa e i problemi di Sandro lo portano all’esaurimento nervoso: Motore nuovo e via!
Merlino invece, durante il suo 4° turno, finisce con il posteriore sull’erba e si dichiara campione mondiale di tuffo di testa dalla pit bike.
Tutto sotto controllo, invece, per quanto riguarda il Merla e Poz…E meno male!

dsc_0229

Sopraggiungono Roger, Spur e Isacco, ma non arriva la griglia, quindi……PIZZERIA! (ovviamente in 9 in un furgone..Ma omologato eh)

E’ domenica e con l’arrivo del presidente e del Dani i kappottoni che prenderanno il via alle gare sono al completo. Merlino invece, dopo la brutta caduta, preferisce evitare di correre.

Giusto per chiarire la situazione in casa MK8…

Cat. Gentleman:
Merla OK
Sandro OK
Poz OK
Merlino OUT
Isaac OUT

Cat. Amatori:
Fabry OK
Dany OK
Roby OUT

Cat. 14cv Over:
Roger OK
Chrys OUT

Entriamo nel vivo della domenica con le qualifiche, libere e gare dei nostri amici:

Nella categoria gentleman, dopo l’addio ufficiale di Isacco, è ancora il Merla il più veloce.
Dopo essersi qualificato in 6° posizione, conclude due buone gare, finendo gara uno in 4° posizione ed gara due in 5°.
Diversamente per Sandro e Poz due gare diverse l’una dall’altra. In gara uno Sandro, partito dall’11° casella, non brilla e conclude 12°, mentre in gara due, migliora, finendo 8°.
Ottima gara uno per il Poz che, partito dalla 14° casella, si aggiudica la 9° posizione. Peccato per gara due, rovinata da una caduta al secondo giro. Chiude 15°.

dsc_0279-1

Nella categoria Amatori, l’obbiettivo “batteria A” viene mancato sia dal Dany che dal Fabry. (C’è da dire però che non hanno girato al sabato…La causa? Due matrimoni…E sti cazzi!)
Partiti rispettivamente dalla 10° e 17° posizione, in gara uno, il Dany è costretto al ritiro per una foratura, mentre il fabry riesce a risalire fino all’11° posizione.
In gara due, invece, il Dany schizza all’8° posizione, mentre il Fabry si accontenta della 14°.

Per quanto riguarda il solitario Roger, weekend da dimenticare: In gara uno cade e in gara due arriva….Ultimo.

Pagelle:

– Merla: VOTO 7.5 – Giornata costante, come la sua stagione generale. Per un soffio non si aggiudica il 3° posto in campionato. “Ritenta, sarai più fortunato”.
– Sandro: VOTO 6 – Ancora una giornata con alti e bassi, anche se sta volta, il motore ci ha messo del suo. “L’anno prossimo te ne vai di là!”
– Poz: VOTO 7 – In continuo miglioramento. L’anno prossimo ci sarà da divertirsi. “Pistaaaa”.
– Merlino: NC – k.o. tecnico già dal sabato. “Tania Cagnotto delle pit bike”.
– Dany: 6.5 – Seppur rintontito dal matrimonio del giorno precedente, vive un weekend positivo, in cui l’unica pecca è una gomma bucata. “Roccia”.
– Fabry: 6 – E’ quello che risente un po’ più del matrimonio. Dopo una piccola pennichella si sveglia, ma non si ricorda chi è. “Effe sei rinco”.
– Roger: 5 – Rischia la patente portando in giro il team intero dentro il cassone del furgone. In gara da quando non c’è il Chri, non è più lo stesso. “Chri torna presto!”

14349021_10210951961303302_389740623_n

Che dire ora? Un’altra stagione si è conclusa. Una stagione un po’ particolare. Tanti gli infortuni, i problemi, gli imprevisti, ma tanti anche i momenti di gioia e di puro divertimento.
Non son mancati i podi, tanto meno buone prestazioni generali. Anche perchè alla fine, il nostro pensiero primario è il divertimento (e la birra).

Un ringraziamento speciale va ad ALBERTO SPREMULLI, STEFANO SPREMULLI, CRISTIANO JACOBUCCI, DEBORAH CIAMBRA, RITA GIUSTO, FLAVIO (Ficus) GALANTUCCI
e ancora a tutti i fotografi, cronometristi, sbandieratori, medici e a tutte quelle persone che hanno reso questo piccolo campionato, un GRANDE campionato.

Restate sempre con noi perchè l’mk8 non si ferma mai neanche in inverno! Qualcosa ci inventeremo di sicuro!

Eh anche questo l’ho scritto…L’anno prossimo scrive qualcun altro eh! :P

Il vostro Merlino #35 vi saluta, vi ringrazia e nel culo ve lo pia….. Ciaoooo

Comments are closed.